Tutto sulla produzione di video
 

Forse OT ma...videoproiettore?

Federico Pari 22 Lug 2017 20:24
Avrei bisogno di un consiglio su un videoproiettore; destinazione
d'uso: visualizzazione slide, anche fotografiche, in stanze non
eccessivamente grandi.

Ho guardato un po' in giro e ho trovato da 79 euro a 54mila, quindi
sono un po' confuso :D

Devo guardare lumen/contrasto/altro?

--
Questa non e' una firma
sandro 23 Lug 2017 11:24
Il 22/07/2017 20.24, Federico Pari ha scritto:
> Avrei bisogno di un consiglio su un videoproiettore; destinazione d'uso:
> visualizzazione slide, anche fotografiche, in stanze non eccessivamente
> grandi.
>
> Ho guardato un po' in giro e ho trovato da 79 euro a 54mila, quindi sono
> un po' confuso :D

La Christie per quella cifra ti da' solo l'ottica.
Pero' il ******* per il calcolatore delle distanze e' gratis... :P


> Devo guardare lumen/contrasto/altro?

Devi partire dalla fine: da quanta superficie devi coprire... una volta
che hai i mq, in base alla luminosita' che vuoi sullo schermo e alla
distanza alla quale devi stare, si ricavano la potenza di emissione e
l'ottica da usare, che sono due robe tra loro connesse (puoi star
distante con ottica lunga o vicino con ottica grandangolare).



sandro
Federico Pari 23 Lug 2017 20:20
sandro ci ha detto :
> La Christie per quella cifra ti da' solo l'ottica.

a 79 o 54mila?

> Devi partire dalla fine: da quanta superficie devi coprire... una volta che
> hai i mq, in base alla luminosita' che vuoi sullo schermo e alla distanza
> alla quale devi stare, si ricavano la potenza di emissione e l'ottica da
> usare, che sono due robe tra loro connesse (puoi star distante con ottica
> lunga o vicino con ottica grandangolare).

diciamo un classico telo da proiezione...cosa potra' essere? 4mq?

Per vedere decentemente a luci spente quanta potenza ci vuole?

--
Questa non e' una firma
Federico Pari 23 Lug 2017 20:21
Federico Pari ha usato la sua tastiera per scrivere :
> Per vedere decentemente a luci spente quanta potenza ci vuole?

o meglio..."l'intensita' della luce effettiva" che deve cadere sul
telo

--
Questa non e' una firma
sandro 24 Lug 2017 11:41
Il 23/07/2017 20.20, Federico Pari ha scritto:
> sandro ci ha detto :
>> La Christie per quella cifra ti da' solo l'ottica.
>
> a 79 o 54mila?

"la seconda, che hai detto..:"
(cit.)

Interessante una guida di B&H
https://www.bhphotovideo.com/explora/video/buying-guide/projectors


>> Devi partire dalla fine: da quanta superficie devi coprire... una
>> volta che hai i mq, in base alla luminosita' che vuoi sullo schermo e
>> alla distanza alla quale devi stare, si ricavano la potenza di
>> emissione e l'ottica da usare, che sono due robe tra loro connesse
>> (puoi star distante con ottica lunga o vicino con ottica grandangolare).
>
> diciamo un classico telo da proiezione...cosa potra' essere? 4mq?

Quindi circa 120" di diagonale su formato 16/9, che dovrebbe dare una
buona esperienza visiva almeno fino a 7-8m, e una sufficiente al massimo
fino ai 10-12. Oltre, inizia a diventare piccolino...


> Per vedere decentemente a luci spente quanta potenza ci vuole?

La "potenza" del proiettore dovrebbe far si che sullo schermo arrivi una
luminosita' almeno 4-5 volte maggiore di quella ambientale.
Se hai un buio perfetto (ma buio pesto, proprio) puoi accontentarti, di
base, anche di 1000lm, se invece hai anche un solo fotone impazzito che
sbatte sulle pareti della sala, bisogna che arrivi ai 2000lm

La distanza dallo schermo a cui posizionerai il proiettore ti sara'
vincolante per la scelta dell'ottica, invece.
E questa e' una roba per niente scontata, perche' dipende da come c'hai
acchitata la sala.

Vado a spiegare.
Visto che fanno rumore e scaldano, per non rompere i ******* a chi
vede, i proiettori dovrebbero stare alle spalle di chi assiste alla
visione. In pratica pero', quelli domestici non hanno lenti tali da
permettere questo in ambienti che non siano... domestici...!
Cio' significa che se stai nel salone di casa non avrai problemi con le
ottiche consumer in dotazione, a posizionare il proiettore alle tue
spalle, perche' ci riferiamo a diagonali e distanze nell'ordine di
qualche metro, di norma nel range di un'ottica zoom vulgaris (1,5x di
solito, non tanto di piu').
In una sala dove hai invece qualche decina di persone, queste saranno su
piu' ******* e, se vorrai mettere il proiettore alle spalle dell'ultima
fila, l'ottica del tuo proiettore dovra' essere un fucile, e non piu'
un'arma a corta gittata.
Quella in dotazione non sara' piu' sufficiente (arretrando
l'apparecchio, proiettera' una immagine troppo grande e di bassa
luminosita') e dovrai cercarne un'altra adatta, sempreche' il proiettore
ti permetta di fare questa operazione.

Dunque, per "stanze non eccessivamente grandi", un proiettore con
un'ottica per uso domestico dovrebbe essere la scelta giusta, se
intendiamo gli aggettivi allo stesso modo... :D



sandro
Federico Pari 25 Lug 2017 11:31
sandro ha spiegato il 7/24/2017 :
> "la seconda, che hai detto..:"
> (cit.)

te pareva :D

> Interessante una guida di B&H
> https://www.bhphotovideo.com/explora/video/buying-guide/projectors

ok leggo

> La "potenza" del proiettore dovrebbe far si che sullo schermo arrivi una
> luminosita' almeno 4-5 volte maggiore di quella ambientale.
> Se hai un buio perfetto (ma buio pesto, proprio) puoi accontentarti, di base,
> anche di 1000lm, se invece hai anche un solo fotone impazzito che sbatte
> sulle pareti della sala, bisogna che arrivi ai 2000lm
>
> La distanza dallo schermo a cui posizionerai il proiettore ti sara'
> vincolante per la scelta dell'ottica, invece.
> E questa e' una roba per niente scontata, perche' dipende da come c'hai
> acchitata la sala.
>
> Vado a spiegare.
> Visto che fanno rumore e scaldano, per non rompere i ******* a chi vede, i
> proiettori dovrebbero stare alle spalle di chi assiste alla visione. In
> pratica pero', quelli domestici non hanno lenti tali da permettere questo in
> ambienti che non siano... domestici...!
> Cio' significa che se stai nel salone di casa non avrai problemi con le
> ottiche consumer in dotazione, a posizionare il proiettore alle tue spalle,
> perche' ci riferiamo a diagonali e distanze nell'ordine di qualche metro, di
> norma nel range di un'ottica zoom vulgaris (1,5x di solito, non tanto di
> piu').
> In una sala dove hai invece qualche decina di persone, queste saranno su piu'
> ******* e, se vorrai mettere il proiettore alle spalle dell'ultima fila,
> l'ottica del tuo proiettore dovra' essere un fucile, e non piu' un'arma a
> corta gittata.
> Quella in dotazione non sara' piu' sufficiente (arretrando l'apparecchio,
> proiettera' una immagine troppo grande e di bassa luminosita') e dovrai
> cercarne un'altra adatta, sempreche' il proiettore ti permetta di fare questa
> operazione.
>
> Dunque, per "stanze non eccessivamente grandi", un proiettore con un'ottica
> per uso domestico dovrebbe essere la scelta giusta, se intendiamo gli
> aggettivi allo stesso modo... :D
>
>
>
> sandro

ok tutto chiaro, metto in archivio mentale e a buon rendere :D

--
Questa non e' una firma

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Tutto sulla produzione di video | Tutti i gruppi | it.media.video.produzione | Notizie e discussioni media video produzione | Media video produzione Mobile | Servizio di consultazione news.