Tutto sulla produzione di video
 

Sandro help pse
1 | 2 |

Gab 10 Ago 2017 18:32
Registrare un pianoforte.
Ho già provato e riprovato a registrare il pianoforte, non mi riesce.
Dove li piazzano i mic per una buona registrazione, come quella delle
pianiste cinesi che imperversano su internet. Mica sono solo io che non
ci riesce perchè anche in internet si sentono delle registrazioni che
fanno pietà. Però i cinesi e ******* ci riescono, come fanno?
Mi sbaglio o la registrazione del suono del piano è parecchio difficile,
difficile evitare quel rimbombo che rovina tutto.
Se puoi darmi una dritta, grazie.
Gab

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Gab 10 Ago 2017 19:04
Il 10/08/2017 18:32, Gab ha scritto:
> Registrare un pianoforte.
> Ho già provato e riprovato a registrare il pianoforte, non mi riesce.
> Dove li piazzano i mic per una buona registrazione, come quella delle
> pianiste cinesi che imperversano su internet. Mica sono solo io che non
> ci riesce perchè anche in internet si sentono delle registrazioni che
> fanno pietà. Però i cinesi e ******* ci riescono, come fanno?
> Mi sbaglio o la registrazione del suono del piano è parecchio difficile,
> difficile evitare quel rimbombo che rovina tutto.
> Se puoi darmi una dritta, grazie.
> Gab
>

Faccio un esempio, a mio parere ovvio:

Questa è una buona registrazione
https://www.youtube.com/watch?v=pSpf9bKK_Zk

Questa è una pessima registrazione:
https://www.youtube.com/watch?v=gXTeGZcF-hQ

Ciao e scusa il disturbo.
Gab


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
don camillo 10 Ago 2017 20:08
Il 10/08/2017 18:32, Gab ha scritto:
> Registrare un pianoforte.
> Ho già provato e riprovato a registrare il pianoforte, non mi riesce.
> Dove li piazzano i mic per una buona registrazione, come quella delle
> pianiste cinesi che imperversano su internet. Mica sono solo io che non
> ci riesce perchè anche in internet si sentono delle registrazioni che
> fanno pietà. Però i cinesi e ******* ci riescono, come fanno?
> Mi sbaglio o la registrazione del suono del piano è parecchio difficile,
> difficile evitare quel rimbombo che rovina tutto.
> Se puoi darmi una dritta, grazie.
> Gab

Ciao Gab.
Che registratore usi?
Federico Pari 11 Ago 2017 00:13
Il 10/08/2017, Gab ha detto :
> Registrare un pianoforte.

si' non e' facile

https://www.soundonsound.com/techniques/piano-recording

ma

qualcosa di decente si puo' comunque fare con "relativamente poco"

https://www.youtube.com/watch?v=3XlN3kc1Hx0

certo che poi immagino che il mixaggio sia la vera rogna

--
Questa non e' una firma
LAB 11 Ago 2017 01:10
Dovresti specificare prima di tutto che pianoforte è e che
microfoni usi.


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
sandro 11 Ago 2017 01:54
Il 10/08/2017 18.32, Gab ha scritto:
> Registrare un pianoforte.
> Ho già provato e riprovato a registrare il pianoforte, non mi riesce.
> Dove li piazzano i mic per una buona registrazione, come quella delle
> pianiste cinesi che imperversano su internet. Mica sono solo io che non
> ci riesce perchè anche in internet si sentono delle registrazioni che
> fanno pietà. Però i cinesi e ******* ci riescono, come fanno?
> Mi sbaglio o la registrazione del suono del piano è parecchio difficile,
> difficile evitare quel rimbombo che rovina tutto.
> Se puoi darmi una dritta, grazie.

http://www.schoeps.de/showroom/

Ora e' tardi, nel frattempo butta un occhio (e un orecchio) la' e fammi
sapere la situazione, che tipo di piano e', che micro hai, e soprattutto
una descrizione di dove stai facendo sta roba...



sandro
LAB 11 Ago 2017 02:01
Comunque... (visto che non riesco ad addormentarmi...) con un paio
di Schoeps su un pianoforte a coda, uno un po' a destra e l'altro
un po' a sinistra, è difficile fare oscenità...

Con un paio di "SM58" cinesi buttati dentro a un verticale, invece
sì, è possibile... :-)


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
LAB 11 Ago 2017 09:52
Nella "pessima" c'è più riverbero ambientale e più presenza di
basse frequenze, ma
il genere musicale è diverso. Forse i
microfoni sono un po' più vicini alle corde delle note base o
sono car*****idi con effetto prossimità accentuato e non è stato
compensato in nome della "fedeltà"... :D


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Federico Pari 11 Ago 2017 12:19
Scriveva sandro Friday, 8/11/2017:
> http://www.schoeps.de/showroom/
>

L'esecuzione al piano somiglia ad Armando's Rumba di Corea, che
preferirebbe senz'altro la configurazione MS

Ho provato a giocare con le demo del cantante, sembra non cambiare
niente da una configurazione all'altra. Forse lui ha un'emissione di
frequenze ridottissima tanto da annullare la differenza tra una capsula
schoeps e un microfono da connessione skype? :D

--
Questa non e' una firma
sandro 11 Ago 2017 13:07
Il 11/08/2017 09.32, Maigret ha scritto:
> "LAB" <no@mail.com> ha scritto nel messaggio
> news:omis51$cvm$1@gioia.aioe.org...
>> Comunque... (visto che non riesco ad addormentarmi...) con un paio
>> di Schoeps su un pianoforte a coda, uno un po' a destra e l'altro
>> un po' a sinistra, è difficile fare oscenità...
>>
>
> io che son un asino non saprei affatto quale kit scegliere... tranne forse
> il kit esterno.
> Cmq arrivo a malapena a sentire le differenze, per me sono tutte buone
> (buonaaa!!!)

Sono buone, anzi, ottime, ovviamente, visto che e' una non velata
pubblicita' per i prodotti dell'ottimo costruttore, tra i migliori del
pianeta. Non potrebbero essere altro che buone riprese, fatte nella
migliore delle condizioni, visto l'uso promozionale che ne sarebbe stato
fatto.
Ottimo pianista, ottimo piano, ottima sala, ottima tecnologia.
Insomma, il meglio del meglio. Hanno pure usato preamplificatori
Nexus... roba astronomica.

Ho segnalato il sito non per proporre l'acquisto di quei microfoni, che
non avrebbe nessun senso, ma per far comprendere le differenze tramite
un ascolto privilegiato da origine professionale, tra un sistema di
ripresa e l'altro, punto di arrivo per apprendere l'uso di qualsiasi
microfono, su qualsiasi pianoforte.


Una lancia da spezzare per il commissario.
Innanzitutto sarebbe opportuno ascoltare le clip con un paio di monitor
di qualita' al minimo della decenza. Vanno bene gia' due robi da cento
euri, eh... basta che non ascolti con le pasticchette del notebook...!

Le differenze all'ascolto estemporaneo sono poche, si tratta di
sfumature musicali di minima entita', e che rivelano orecchi
particolarmente addestrati.
E per fortuna, senno' non se lavorava... :P


Battute a parte, ci sono anche delle macro diffrenze.

La ripresa AB, ad esempio, ha una certa carenza di parte bassa di
spettro, si avvertono meno le percussioni dei martelletti, ed ha un suo
particolarissimo panorama stereofonico, piu' adatto all'ascolto
binaurale (cuffia/auricolare) che stereofonico.
Comunque, un suono completo, coinvolgente per la presenza dell'ambiente,
"naturale", se vogliamo.
Tra i quattro, il mio preferito.

Con la ripresa MS, invece, il panorama e' sostanzialmente corretto per
un ascolto stereofonico, ma la vicinanza delle capsule favorisce un
ingrossamento verso le frequenze gravi.
Userei questo sistema di ripresa se al "solo piano" si dovra' poi
aggiugnere una voce, o un altro strumento.


Gli altri due sistemi di ripresa, personalmente li consiglierei solo per
situazioni in cui il piano e' in un ambiente ostile/in presenza di altri
strumenti, perche' le capsule sono vicinissime all'arpa e il suono letto
e' quasi esclusivamente diretto, mancando quello generato dall'insieme
dello strumento, che e' imponente e reclama il suo.


In particolare, una variante del sistema "2xCCM4" (CCM4 e' uno dei
microfoni a listino Schoeps) e' generalmente quello che uso quando mi
piazzano il piano davanti ad una band che picchia duro, per cui si
soffrono i rientri del monitoraggio all'interno della cassa armonica,
insopportabili.
In questa condizione, avvicinarsi ai martelletti e' imperativo, per
cercare di cogliere piu' suono possibile.

Versione 1.0, diversi anni fa (foto da cellulare Symbian...):
https://ibb.co/eqcWra
Rigorosamente DIY (una cantinella in un teatro non manca mai...),
l'aspetto e' alquanto pecoreccio, il risultato tutt'altro, anche per
merito di quei due gioielli. Chiaramente, il coperchio in questi casi
rimane chiuso, come ordinano i signori registi a cui i pianoforti stanno
sul ******* per natura.

Versione 2.0 (sono arrivati gli smartphone...):
https://ibb.co/kXGKcF
Sempre "ghepensimi", manco a dirlo, ma soluzione piu' evoluta, pulita,
comunque stesso posizionamento, sempre se ti costringono a tenere il
coperchio maledettamente chiuso.
Ho voluto metterci una terza capsula, per giocare un po' con le
controfasi. Risultati da valutare di volta in volta... se va male si
tiene chiusa...



sandro
sandro 11 Ago 2017 17:13
Il 11/08/2017 12.19, Federico Pari ha scritto:
> Scriveva sandro Friday, 8/11/2017:
>> http://www.schoeps.de/showroom/
>>
>
> L'esecuzione al piano somiglia ad Armando's Rumba di Corea, che
> preferirebbe senz'altro la configurazione MS
>
> Ho provato a giocare con le demo del cantante, sembra non cambiare
> niente da una configurazione all'altra. Forse lui ha un'emissione di
> frequenze ridottissima tanto da annullare la differenza tra una capsula
> schoeps e un microfono da connessione skype? :D

Il suono e' da sempre, per meta' strumento e meta' musicista.

Tra i quattro micro, con la roba che uso al desk del mio pc, l'unica
differenza la sento sulla MK4V, leggermente piu' brillante delle altre.
Ma c'ho delle robe Creative, buone per giocare a WoW...

Considera che quelle capsule differiscono si' per colore, ma soprattutto
per pattern e risposta di prossimita', e siccome i risultati sono per
tutte di altissimo livello, scegliere tra una e l'altra e' piu' che
altro questione di esigenze ambientali piu' che di sound design...

Quella piu' versatile rimane a mio avviso la car*****ide MK4, declinata in
quattro versioni, componibile oppure compatta "CCM", entrambe con/senza
filtro passa alto.


Tornando intopic, se le posizioni male, suonano male, anche queste... :P



sandro
Federico Pari 11 Ago 2017 21:06
Scriveva sandro Friday, 8/11/2017:
> Il suono e' da sempre, per meta' strumento e meta' musicista.
>
> Tra i quattro micro, con la roba che uso al desk del mio pc, l'unica
> differenza la sento sulla MK4V, leggermente piu' brillante delle altre. Ma
> c'ho delle robe Creative, buone per giocare a WoW...

boh, io ho delle buone akg con un'interfaccina au***** e non sento la
differenza evidente che invece c'e' negli altri 3 demo

> Considera che quelle capsule differiscono si' per colore, ma soprattutto per
> pattern e risposta di prossimita', e siccome i risultati sono per tutte di
> altissimo livello, scegliere tra una e l'altra e' piu' che altro questione di
> esigenze ambientali piu' che di sound design...
>
> Quella piu' versatile rimane a mio avviso la car*****ide MK4, declinata in
> quattro versioni, componibile oppure compatta "CCM", entrambe con/senza
> filtro passa alto.

facciamo un'altra ipotesi in-topic: se mi venisse voglia di usare il
mio R-26 con due microfoni esterni per giochicchiare con qualche
musicista di mia conoscenza (anche pianista) e registrare qualcosa,
cosa potrei prendere senza svenarmi?

> Tornando intopic, se le posizioni male, suonano male, anche queste... :P

e questo e' indubbio :D

--
Questa non e' una firma
Gab 11 Ago 2017 21:24
Chiedo scusa a Sandro e tutti per non aver risposto tempestivamente. Ho
"dovuto" fare una scappata al mare. Non avete idea di quello che ho
visto relativo ai danni provocati dall'uragano. Quello che hanno
pubblicato sui giornali e le foto non rispecchiano assolutamente la
realtà. Quell'uragano è stato un ...MOSTRO..., mai visto cose simili.
Non mi dilungo perchè è molto OT ma vedere centinaia di alberi enormi
divelti come fuscelli, automobili schiacciate come fritelle,
coltivazioni ridotte a sfilacci, fa impressione. Speriamo non siano
fenomeni ai quali dobbiamo abituarci.
Tornando a noi. Ringrazio tutti per le risposte e per i link istruttivi.
Siamo alcuni amici che coltivano l'hobby del piano e ci piace
"strimpellare" quindi niente di professionale. Non è la prima volta che
provo a registrare sempre con scarso successo. Ho due mic Shure che
comprai in un negozio specializzato di BO parecchi anni fa e dei quali
ora non ho sottomano i dati, ma che comprai chiedendo specificamente per
la registrazione di pianoforte. Ho provato anche con altri microfoni. Il
mio registratore è un Philips a bobine quattro piste, anche quello molto
vecchio ma che mi ha sempre dato soddisfazioni e un buon suono. Ma con
il piano le cose si complicano. I nostri pianoforti sono dei
normalissimi verticali, niente code :-( , alcuni anche stonati. Ma il
problema di incuriosisce e vorrei trovare una soluzione accettabile
senza doversi svenare. Dalle prove che ho fatto dedurrei, nella mia
ignoranza, che il fattore principale per migliorare la registrazione è
il posizionamento dei mic. Ovvio che, l'ambiente , la qualità delle
apparecchiature hanno la loro influenza. Abbiamo provato anche a tenere
i piano completamente aperti, le cose migliorano non poco. Ma, una
registrazione decente non siamo ancora riusciti a farla.
Grazie Sandro per la tua disponibilità.
Gab


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
sandro 12 Ago 2017 00:42
Il 11/08/2017 21.24, Gab ha scritto:
> Chiedo scusa a Sandro e tutti per non aver risposto tempestivamente. Ho
> "dovuto" fare una scappata al mare. Non avete idea di quello che ho
> visto relativo ai danni provocati dall'uragano. Quello che hanno
> pubblicato sui giornali e le foto non rispecchiano assolutamente la
> realtà. Quell'uragano è stato un ...MOSTRO..., mai visto cose simili.
> Non mi dilungo perchè è molto OT ma vedere centinaia di alberi enormi
> divelti come fuscelli, automobili schiacciate come fritelle,
> coltivazioni ridotte a sfilacci, fa impressione. Speriamo non siano
> fenomeni ai quali dobbiamo abituarci.

Ma dove sei stato?
Ai tropici...?


> Tornando a noi. Ringrazio tutti per le risposte e per i link istruttivi.
> Siamo alcuni amici che coltivano l'hobby del piano e ci piace
> "strimpellare" quindi niente di professionale. Non è la prima volta che
> provo a registrare sempre con scarso successo. Ho due mic Shure che
> comprai in un negozio specializzato di BO parecchi anni fa e dei quali
> ora non ho sottomano i dati, ma che comprai chiedendo specificamente per
> la registrazione di pianoforte.

Mh...
Shure ha una grande tradizione per microfoni da palco, non per microfoni
da stu*****... temo il peggio.


> Ho provato anche con altri microfoni. Il
> mio registratore è un Philips a bobine quattro piste, anche quello molto
> vecchio ma che mi ha sempre dato soddisfazioni e un buon suono.

Cos'ha contro? La legge Fornero...? Credo che sia ben arrivato il
momento di mandare in pensione questo lavoratore...

Difficile che ci si possa tirar fuori qualcosa, da un registratore con
decenni sulle spalle e che non avesse fatto almeno due "reset" di
manutenzione. Per reset intendo la sostituzione di ogni condensatore
elettrolitico presente nell'apparecchio, la sostituzione di qualsiasi
rotella in gomma, e dei freni/frizioni, nonche' una accurata pulizia e
conseguente lubrificazione di tutta la parte meccanica.
Dopodiche' riallienearlo.
Una spesa da mutuo, se non lo fai da te.

Eppoi e' un 4 piste... vetrina, decisamente...


> Ma con
> il piano le cose si complicano. I nostri pianoforti sono dei
> normalissimi verticali, niente code :-( , alcuni anche stonati. Ma il
> problema di incuriosisce e vorrei trovare una soluzione accettabile
> senza doversi svenare. Dalle prove che ho fatto dedurrei, nella mia
> ignoranza, che il fattore principale per migliorare la registrazione è
> il posizionamento dei mic. Ovvio che, l'ambiente , la qualità delle
> apparecchiature hanno la loro influenza. Abbiamo provato anche a tenere
> i piano completamente aperti, le cose migliorano non poco. Ma, una
> registrazione decente non siamo ancora riusciti a farla.
> Grazie Sandro per la tua disponibilità.

Azz... verticali...!
L'affare si complica...

Il piano va sicuramente aperto. Secondo me bisognerebbe anche
allontanarlo dal muro e lasciare che il suono si propaghi nell'ambiente
con piu' liberta'. Cio' dovrebbe ridurre il rischio di risonanze
indesiderate.
L'ambiente purtroppo ha la sua importanza, per uno strumento cosi'
grande... :(



sandro
don camillo 12 Ago 2017 02:31
Il 11/08/2017 21:24, Gab ha scritto:

> Chiedo scusa a Sandro e tutti per non aver risposto tempestivamente. Ho
> "dovuto" fare una scappata al mare. Non avete idea di quello che ho
> visto relativo ai danni provocati dall'uragano. Quello che hanno
> pubblicato sui giornali e le foto non rispecchiano assolutamente la
> realtà. Quell'uragano è stato un ...MOSTRO..., mai visto cose simili.
> Non mi dilungo perchè è molto OT ma vedere centinaia di alberi enormi
> divelti come fuscelli, automobili schiacciate come fritelle,
> coltivazioni ridotte a sfilacci, fa impressione. Speriamo non siano
> fenomeni ai quali dobbiamo abituarci.
> Tornando a noi. Ringrazio tutti per le risposte e per i link istruttivi.
> Siamo alcuni amici che coltivano l'hobby del piano e ci piace
> "strimpellare" quindi niente di professionale. Non è la prima volta che
> provo a registrare sempre con scarso successo. Ho due mic Shure che
> comprai in un negozio specializzato di BO parecchi anni fa e dei quali
> ora non ho sottomano i dati, ma che comprai chiedendo specificamente per
> la registrazione di pianoforte. Ho provato anche con altri microfoni. Il
> mio registratore è un Philips a bobine quattro piste, anche quello molto
> vecchio ma che mi ha sempre dato soddisfazioni e un buon suono. Ma con
> il piano le cose si complicano. I nostri pianoforti sono dei
> normalissimi verticali, niente code :-( , alcuni anche stonati. Ma il
> problema di incuriosisce e vorrei trovare una soluzione accettabile
> senza doversi svenare. Dalle prove che ho fatto dedurrei, nella mia
> ignoranza, che il fattore principale per migliorare la registrazione è
> il posizionamento dei mic. Ovvio che, l'ambiente , la qualità delle
> apparecchiature hanno la loro influenza. Abbiamo provato anche a tenere
> i piano completamente aperti, le cose migliorano non poco. Ma, una
> registrazione decente non siamo ancora riusciti a farla.
> Grazie Sandro per la tua disponibilità.

Caro Gab, nel caso Sandro pensasse che i tuoi microfoni possano sortire
qualcosa di utile col mio roland r26 e se pensi ti possa essere utile,
sappi che potrei prestartelo (non dal 22 al 25 agosto perchè mi serve).

Ciao ciao.
LAB 12 Ago 2017 12:55
Con una coppia di SM94
ho fatto molte belle registrazioni.
Inizialmente registravo su un DAT portatile Casio DA-7, quando
possibile con il mio preamplificatore fatto in casa con phantom a
48V. Poi sono passato all'iRiver H120, con lo stesso
preamplificatore e un Behringer DEQ2496 come convertitore con
uscita ottica verso l'H120. Ho registrato con i due microfoni in
XY, in ORTF e, quando necessario, con qualche microfono in più e
il mixer Spirit Folio F1.


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
sandro 12 Ago 2017 17:12
Il 12/08/2017 12.55, LAB ha scritto:
> Con una coppia di SM94
> ho fatto molte belle registrazioni.
> Inizialmente registravo su un DAT portatile Casio DA-7, quando
> possibile con il mio preamplificatore fatto in casa con phantom a
> 48V. Poi sono passato all'iRiver H120, con lo stesso
> preamplificatore e un Behringer DEQ2496 come convertitore con
> uscita ottica verso l'H120. Ho registrato con i due microfoni in
> XY, in ORTF e, quando necessario, con qualche microfono in più e
> il mixer Spirit Folio F1.

Per la "teoria del transistor" (funzionano tutti allo stesso modo), un
microfono varrebbe l'altro.
La pratica pero' insegna che le cose non sono cosi' semplici.

Rimanendo in casa Shure, che fa spendere sempre poco ma bene il denaro,
forse un 137 sarebbe piu' adatto, per un pianoforte.



sandro
Gab 12 Ago 2017 19:02
Il 12/08/2017 00:42, sandro ha scritto:
. Speriamo non siano
>> fenomeni ai quali dobbiamo abituarci.
>
> Ma dove sei stato?
> Ai tropici...?

Si, ai tropici ferraresi...

> Mh...
> Shure ha una grande tradizione per microfoni da palco, non per microfoni
> da stu*****... temo il peggio.
>

Proverò ad acquistare quello che mi hai suggerito nel prossimo msg
>


>> Il mio registratore è un Philips
>> a bobine quattro piste, anche quello molto vecchio ma che mi ha sempre
>> dato soddisfazioni e un buon suono.
>

> Cos'ha contro? La legge Fornero...? Credo che sia ben arrivato il
> momento di mandare in pensione questo lavoratore...

> Difficile che ci si possa tirar fuori qualcosa, da un registratore con
> decenni sulle spalle e che non avesse fatto almeno due "reset" di
> manutenzione. Per reset intendo la sostituzione di ogni condensatore
> elettrolitico presente nell'apparecchio, la sostituzione di qualsiasi
> rotella in gomma, e dei freni/frizioni, nonche' una accurata pulizia e
> conseguente lubrificazione di tutta la parte meccanica.
> Dopodiche' riallienearlo.
> Una spesa da mutuo, se non lo fai da te.
>
> Eppoi e' un 4 piste... vetrina, decisamente...
>

Vacci piano, il mio portafoglio piange.
Chiederò a Don di farmi fare qualche prova con il suo.

>> Ma con il piano le cose si complicano. I nostri pianoforti sono dei
>> normalissimi verticali, niente code :-( , alcuni anche stonati. Ma il
>> problema mi incuriosisce e vorrei trovare una soluzione accettabile
>> senza doversi svenare. . Abbiamo provato anche a
>> tenere i piano completamente aperti, le cose migliorano non poco. Ma,
>> una registrazione decente non siamo ancora riusciti a farla.
>> Grazie Sandro per la tua disponibilità.
>
> Azz... verticali...!
> L'affare si complica...
>
> Il piano va sicuramente aperto. Secondo me bisognerebbe anche
> allontanarlo dal muro e lasciare che il suono si propaghi nell'ambiente
> con piu' liberta'. Cio' dovrebbe ridurre il rischio di risonanze
> indesiderate.
> L'ambiente purtroppo ha la sua importanza, per uno strumento cosi'
> grande... :(
>

L'ambiente a casa mia è abbastanza adatto, sala grande, tende e mobili
del tipo che attenuano l'eccesso di onde riflesse. Mi ci metterò di
impegno anche se, l'altra volta che mi ci sono messo con impegno, alla
fine ho desistito.

>
> sandro

Ciao, grazie per i consigli
Gab

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Gab 12 Ago 2017 19:04
>
> Caro Gab, nel caso Sandro pensasse che i tuoi microfoni possano sortire
> qualcosa di utile col mio roland r26 e se pensi ti possa essere utile,
> sappi che potrei prestartelo (non dal 22 al 25 agosto perchè mi serve).
>
> Ciao ciao.
>

Grazie Don, sempre gentilissimo. Dopo le ferie ci sentiamo.
Gab




---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
LAB 12 Ago 2017 20:11
Beh... anche i transistor non sono tutti uguali, eh!!!


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
sandro 12 Ago 2017 21:33
Il 12/08/2017 19.02, Gab ha scritto:
> Il 12/08/2017 00:42, sandro ha scritto:
> . Speriamo non siano
>>> fenomeni ai quali dobbiamo abituarci.
>>
>> Ma dove sei stato?
>> Ai tropici...?
>
> Si, ai tropici ferraresi...
>
>> Mh...
>> Shure ha una grande tradizione per microfoni da palco, non per
>> microfoni da stu*****... temo il peggio.
>>
>
> Proverò ad acquistare quello che mi hai suggerito nel prossimo msg

Calma!
Quanta fretta... ragioniamoci sopra.

Cerchiamo di capire che budget c'e', cosa eventualmente potresti volerci
fare oltre che riprendere un piano, cosa ti occorre oltre il mero
microfono, ecc...



sandro
sandro 12 Ago 2017 21:34
Il 12/08/2017 02.31, don camillo ha scritto:
>
> Caro Gab, nel caso Sandro pensasse che i tuoi microfoni possano sortire
> qualcosa di utile
Cheppoi ancora non si sa quali siano...



sandro
Gab 13 Ago 2017 08:58
Il 12/08/2017 21:34, sandro ha scritto:
> Il 12/08/2017 02.31, don camillo ha scritto:
>>
>> Caro Gab, nel caso Sandro pensasse che i tuoi microfoni possano
>> sortire qualcosa di utile
> Cheppoi ancora non si sa quali siano...
>
>
>
> sandro

Ti trascrivo esattamente quello che c'è scritto nell'etichetta sulla
scatola che lo contiene. Ovvio ne ho due identici.

PROFESSIONAL
SHURE MICROFONE
MODEL SM 58
Unidirectional microphone
Dual low impedance

Nel foglio tecnico che lo accompagna
Swivel adapter A25B
Connector locking 90CK1371
altre cose importanti che riporta:
microphone moving-coil dynamic, frequency response of 50 to 15000 Hz
38 ohms impedance -56.0 dB
150 ohms impedance -56 dB
(seguono le istruzioni per cambiare impedenza)
Poi riporta misure, schemi vari e grafici, sono due facciate. Se ti
interessa posso fare una scansione.

Se occorre posso fare una foto del micro.
E' completo del cavo, lunghetto e piuttosto grosso con spinottone.
Ricordo che li pagai una cifra.
Ciao
Gab

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
LAB 13 Ago 2017 09:05
Sono i classici SM58, il microfono standard, usato da tutti i
service per la voce ma, all'occorrenza, per molte altre sorgenti.
Ormai si trovano comunemente in vendita
a meno di 100€.
Decisamente non sono il massimo per il pianoforte...


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
sandro 13 Ago 2017 14:33
Il 13/08/2017 08.58, Gab ha scritto:
> Il 12/08/2017 21:34, sandro ha scritto:
>> Il 12/08/2017 02.31, don camillo ha scritto:
>>>
>>> Caro Gab, nel caso Sandro pensasse che i tuoi microfoni possano
>>> sortire qualcosa di utile
>> Cheppoi ancora non si sa quali siano...
>>
>>
>>
>> sandro
>
> Ti trascrivo esattamente quello che c'è scritto nell'etichetta sulla
> scatola che lo contiene. Ovvio ne ho due identici.
>
> PROFESSIONAL
> SHURE MICROFONE
> MODEL SM 58

Microfono dinamico per voce... e pure bello "sordo" (leggi=poco
sensibile), tra i piu' duri in circolazione. Tant'e' che in tempi
successivi arrivo' il Beta58 con magnete in neodimio, leggermente piu'
efficente.
E' rimasto in produzione l'SM perche' lo vendono ancora a gente a cui
piace... e' un microfono a listino Shure da decenni, assieme all'SM57,
una leggenda del classico.

Completamente inadatto alla ripresa di un pianoforte, ma per fattori di
timbro e mera qualita'. Per i problemi sulle imperfezioni lamentate
pero', c'e' da lavorare altrove, la colpa non e' (solo) del micro usato.


In linea di massima, se vorrai fare delle buone riprese, dovrai cercare
tra i microfoni a condensatore da stu*****.
Non so cosa hai previsto di spendere ma, tra registratore e microfoni,
se volete dei buoni risultati secondo me un migliaio bisogna metterlo in
conto... potreste collaborare tra amici pianisti... :D



sandro
LAB 13 Ago 2017 15:14
...oppure, per cominciare, un registratore
ZOOM con i suoi
microfonini montato su un'asta e posizionato nel modo che da il
suono migliore, usandolo poi con dei microfoni esterni di buona
qualità.


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
don camillo 17 Ago 2017 00:30
Il 10/08/2017 18:32, Gab ha scritto:

> Registrare un pianoforte.


'Mbè? Allora? Gab, sei sparito? :-)

Ciao ciao.

p.s.: mi leggete? Chiedo perchè quel frustrato deve acermi di nuovo bannato.
LAB 17 Ago 2017 04:29
>>
mi leggete? Chiedo perchè quel frustrato deve acermi di nuovo bannato.

I ti leggo.


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
sandro 17 Ago 2017 09:14
Il 17/08/2017 00.30, don camillo ha scritto:
> Il 10/08/2017 18:32, Gab ha scritto:
>
>> Registrare un pianoforte.
>
>
> 'Mbè? Allora? Gab, sei sparito? :-)
>
> Ciao ciao.
>
> p.s.: mi leggete? Chiedo perchè quel frustrato deve acermi di nuovo
> bannato.

Fate finta di no, e non rispondete... :P



sandro
don camillo 17 Ago 2017 12:00
Il 17/08/2017 09:14, sandro ha scritto:

> Fate finta di no, e non rispondete... :P

Tra pochi giorni tornerò al Ferrara Buskers Festival e avevo intenzione
di avvalermi di un fonico di eccezione come te.
Ti avrei proposto, oltre naturalmente al soggiorno spesato in hotel 5
stelle, trecento eurozzi al dì per essere impegnato dalle 17 alle 20 e
dalle 21,30 alle 24 per quattro giorni.
Ma siccome non mi leggi chiederò ad altri...

Ciao ciao.


p.s.: ahahahhahahahahahhaha
aruba 18 Ago 2017 14:44
Il 17/08/2017 12:00, don camillo ha scritto:

>> Fate finta di no, e non rispondete... :P
>
> Tra pochi giorni tornerò al Ferrara Buskers Festival e avevo intenzione
> di avvalermi di un fonico di eccezione come te.
> Ti avrei proposto, oltre naturalmente al soggiorno spesato in hotel 5
> stelle, trecento eurozzi al dì per essere impegnato dalle 17 alle 20 e
> dalle 21,30 alle 24 per quattro giorni.
> Ma siccome non mi leggi chiederò ad altri...

> Ciao ciao.

> p.s.: ahahahhahahahahahhaha


Insomma, com'è finita (se è finita) la registrazione col pianoforte?

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Tutto sulla produzione di video | Tutti i gruppi | it.media.video.produzione | Notizie e discussioni media video produzione | Media video produzione Mobile | Servizio di consultazione news.